Salta al contenuto principale

Lamezia, per l'enoteca regionale
Speranza offre il palazzo della Memoria

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

LAMEZIA TERME - Il sindaco Gianni Speranza ha incontrato, nella sede del Comune, Salvatore De Biase, nella sua qualità di componente del Cda dell’Enoteca regionale della Calabria. Tema dell’incontro, appunto, l’istituzione di una sede dell’enoteca anche a Lamezia Terme. Il sindaco ha sottolineato l’impegno del Comune per ospitare nella città una sede dell’Enoteca regionale potendo vantare, insieme a Cirò, la doc più antica della Regione e avendo organizzato nel corso degli ultimi anni numerose iniziative a carattere regionale e nazionale a sostegno della produzione vitivinicola di qualità della nostra regione e della nostra città. Il sindaco ha sottolineato inoltre che Lamezia partecipa all’associazione «Città del vino» e da qualche mese ne ha assunto il coordinamento regionale. De Biase ha chiesto al sindaco di individuare e rendere disponibile una sede dell’Enoteca nella nostra città. “Spero che l’enoteca – ha detto il sindaco –  possa rappresentare un sostegno reale alle produzioni vitivinicole nostre e di tutta la regione. Uno strumento per rafforzare il legame tra cultura, turismo enogastronomico e territorio. Per questo motivo ho comunicato a De Biase che l’Amministrazione è disponibile ad ospitare la sede dell’Enoteca nei locali del nuovo Palazzo della memoria nel pieno centro storico di Sambiase».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?