Salta al contenuto principale

Violenza sessuale e sequestro della convivente
Condannato un uomo a tre anni e sei mesi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

CATANZARO – Un uomo, M.M., di 45 anni è stato condannato a 3 anni e sei mesi di reclusione per violenza sessuale, lesioni e sequestro di persona nei confronti della sua convivente. La sentenza è stata emessa dai giudici del tribunale di Catanzaro. Al termine della requisitoria il pubblico ministero aveva chiesto la condanna dell’imputato a cinque anni e otto mesi di reclusione.   Il quarantacinquenne è stato arrestato nel luglio scorso dai carabinieri dopo che la moglie aveva denunciato gli abusi subiti. La donna ha raccontò ai militari anche di essere stata minacciata con un coltello per poi rinchiuderla in una stanza e violentarla.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?