Salta al contenuto principale

Sambiase, tentano di rapinare le poste
ma il vetro blindato li mette in fuga

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) – Due giovani, questa mattina a Lamezia Terme, col viso travisato e armati di pistola e di una grossa mazza di ferro, hanno fatto irruzione, poco dopo le 12, nell’agenzia postale di Sambiase in Via Eroi di Sapri, dove in quel momento si trovavano alcune persone che aspettavano in fila il proprio turno. Gli ignoti malviventi sotto la minaccia dell’arma hanno intimato al personale di aprire la porta, ma al rifiuto hanno iniziato a colpire ripetutamente e con violenza la vetrata della porta. L’intento, ovviamente, era quello di accedere al locale dove è sistemata la cassaforte e impossessarsi, appunto, del denaro contante. Il mancato cedimento della porta blindata alle violenti mazzate ha fatto, dunque, desistere i due malviventi che, temendo di essere sorpresi dalla Polizia, che nel frattempo era stata già allertata, hanno deciso di rinunciare al colpo e darsi alla fuga probabilmente a bordo di un ciclomotore facendo perdere le tracce. Proseguono, intanto, le indagini degli uomini del commissariato lametino al fine di individuare gli autori dell’episodio che ha creato non poca paura agli impiegati e agli utenti dell’ufficio postale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?