Salta al contenuto principale

Forzano il posto di blocco, inseguiti
e catturati: spacciavano marijuana

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

CATANZARO – Si chiamano Massimo Folino e Maurizio Iritano i due uomini arrestati ieri dai carabinieri dopo un inseguimento a Germaneto, quartiere a sud di Catanzaro, con l’accusa di detenzione illegale a fini di spaccio di stupefacenti. 

Per i due uomini, difesi dall’avvocato Arturo Bova, domani si terrà presso la casa circondariale di Catanzaro-Siano l’udienza di convalida con il giudice per le indagini preliminari, Maria Rosaria Di Girolamo. Folino e Iritano sono stati tratti in arresto a seguito di un inseguimento scattato dopo che l’auto sulla quale viaggiavano non si è fermata all’alt ad un posto di blocco. I militari, dopo essere riusciti a fermare la fuga dei due, hanno perquisito gli uomini e l’automobile, rinvenendo alla fine 47 grammi di marijuana.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?