Salta al contenuto principale

Petilia, evade dai domiciliari
arrestato per evasione un giovane

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

CROTONE – I Carabinieri di Petilia Policastro hanno tratto in arresto Vincenzo Ruberto, 27 anni, già noto agli inquirenti, per il reato di evasione. Nei giorni scorsi dalla Compagnia era stati disposti dei servizi di controllo straordinari del territorio mesorachese, con l’invio di gazzelle del Nucleo Radiomobile e di altre Stazioni: proprio in tali circostanze era stato possibile rintracciare subito e arrestare in flagranza di reato venerdì scorso i tre cirotani che spacciavano banconote false. Ruberto era stato arrestato dal Nucleo Operativo di Petilia Policastro nel luglio 2011 nell’ambito dell’operazione «Vicolo Stretto». Il giovane venne arrestato per spaccio continuato di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento e dopo un periodo in carcere si vide concedere gli arresti domiciliare. I Carabinieri lo hanno sorpreso nel centro del Paese, e, informato il magistrato di turno, immediatamente arrestato in flagranza di reato per evasione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?