Salta al contenuto principale

Vendono pezzi di ricambio ma è una truffa
Cosentino raggirato su e-bay da 2 pugliesi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

ROGGIANO GRAVINA (Cosenza) - I carabinieri della Stazione di Roggiano Gravina (Cosenza), a conclusione di un’accurata attività d’indagine, hanno denunciato due persone, originarie del foggiano, ritenute responsabili di una truffa perpetrata in danno di un cittadino roggianese attraverso il popolare sito e-commerce e-bay. In particolare, i due truffatori, utilizzando false credenziali, avevano pattuito la vendita di alcuni pezzi di ricambio per autovettura, ricevendo in pagamento la somma di 200 euro circa attraverso il metodo ormai diffuso nei pagamenti per acquisiti on-line della ricarica di una carta postepay. Malgrado il trascorrere dei mesi, all’indirizzo dell’ignaro acquirente non era stato però recapitato alcunchè. Vani i tentativi di contattare i venditori ai recapiti telefonici forniti al momento della contrattazione. Ricevuta la denuncia della vittima, i Carabinieri, analizzando gli elementi a disposizione ed effettuando gli ulteriori necessari accertamenti coordinati dalla Procura della Repubblica di Cosenza, sono riusciti ad indentificare i due truffatori denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?