Salta al contenuto principale

Emigrano in Canada ma prendono pensione in Italia
Scatta il sequestro per i beni di 2 fratelli di Siderno

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

LOCRI (RC) – Due fratelli, C.D. e B.D, entrambi nati a Siderno, ma residenti dal 2001 a Toronto, in Canada, sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Locri per truffa ai danni del sistema nazionale di previdenza sociale. L’attività info-investigativa delle Fiamme Gialle ha consentito di accertare che i due non rispettavano tutti i requisiti previsti per la corresponsione dell’assegno sociale, ossia di una prestazione di carattere assistenziale erogata dall’Inps ai cittadini residenti in Italia che abbiano compiuto 65 anni e abbiano condizioni reddituali ben specifiche. 

Poichè entrambi risiedono all’estero, non avrebbero dovuto riscuotere i 72 mila euro complessivi corrisposti dall’Inps. I militari hanno anche eseguito un sequestro preventivo per equivalente, chiesto dal pm del Tribunale di Locri Francesco Cirillo e concesso dal gip Davide Lauro, che ha riguardato circa 48 mila euro e un fabbricato di 192 metri quadrati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?