Salta al contenuto principale

Doppia chiusura al traffico dell'A3
Lavori anche sulla Silana-Crotonese

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 13 secondi

CATANZARO - Chiusure multiple per l'A3 Salerno-Reggio Calabria, dalle ore 22,00 di sabato 24 novembre alle ore 18,00 di domenica 25 novembre 2012 sarà chiuso al traffico il tratto compreso tra Sant’Onofrio e Rosarno in entrambe le direzioni. Il provvedimento, di intesa con la Prefettura di Vibo Valentia e la Polizia stradale, si rende necessario per consentire l’assemblaggio della carpenteria metallica dell’impalcato e il successivo varo di un nuovo cavalcavia, nell'ambito dei lavori di realizzazione della nuova autostrada. Per effetto della chiusura saranno interdette al traffico la rampa di ingresso in direzione Reggio Calabria dello svincolo di Vibo Valentia/S. Onofrio; le rampe dello svincolo di Serre esclusa quella di ingresso in direzione Salerno; tutte le rampe dello svincolo di Mileto e la rampa di ingresso in direzione Salerno dello svincolo di Rosarno. Nelle ore di chiusura i veicoli diretti a sud potranno uscire allo svincolo di Sant’Onofrio, proseguire lungo la strada statale 18 con rientro in autostrada allo svincolo di Rosarno. Percorso inverso per i veicoli diretti a nord. Inoltre, dalle ore 5:00 alle ore 22:00 di domenica 25 novembre 2012 sarà chiuso al traffico il tratto Bagnara-Campo Calabro, in entrambe le direzioni tra i km 408,000 e 433,800 dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Il provvedimento, concordato presso la Prefettura di Reggio Calabria alla presenza delle Forze dell’Ordine, della Polizia stradale, dei Vigili del Fuoco, della Provincia di Reggio Calabria e degli Enti Locali, si rende necessario, anche in questo caso, per la prosecuzione dei lavori di realizzazione della nuova autostrada nel V e VI macrolotto. Per effetto della chiusura restano interdette al traffico veicolare le rampe di ingresso in direzione Reggio Calabria degli svincoli di Bagnara, Scilla e S. Trada e le rampe di ingresso in direzione Salerno degli svincoli di Campo Calabro, Villa San Giovanni e Scilla. Nelle ore di chiusura i veicoli leggeri diretti a Salerno verranno deviati allo svincolo di Campo Calabro, proseguiranno lungo la statale 18 “Tirrena Inferiore” e rientreranno in A3 allo svincolo di Bagnara, in direzione nord. I veicoli leggeri in direzione Reggio Calabria verranno deviati con uscita allo svincolo di Bagnara, proseguimento lungo la strada statale 18 e rientro in A3 allo svincolo di Villa San Giovanni in direzione Reggio Calabria. I mezzi pesanti in ingresso allo svincolo di Campo Calabro in direzione Salerno si immetteranno in autostrada in direzione Reggio Calabria, con proseguimento lungo la strada statale 106 “Jonica” e successivamente lungo la statale 682 “Ionio–Tirreno”, con rientro in A3 allo svincolo di Rosarno (km 383,000), in direzione Salerno. I mezzi pesanti diretti a Reggio Calabria verranno deviati con uscita allo svincolo di Rosarno, proseguiranno lungo la strada statale 682 “Ionio–Tirreno” e successivamente lungo la SS106 “Jonica” fino a Reggio Calabria. Il traffico veicolare proveniente da Reggio Calabria e diretto in Sicilia verrà deviato con uscita allo svincolo di Campo Calabro e proseguimento lungo la strada provinciale Zona Industriale Campo Calabro-Villa San Giovanni.
Infine, dalle ore 22 di sabato 24 novembre alle ore 7 di domenica 25 novembre sarà chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, la strada statale 107 'Silana Crotonese', tra gli svincoli di Pianette di Rovito, al km 41,300, e Celico, al km 43,130, in provincia di Cosenza. Lo rende noto l’Anas.   «Il provvedimento – è scritto nella nota – si rende necessario per effettuare, in assenza di traffico, il periodico monitoraggio al viadotto 'Cannavino'. I veicoli diretti a Crotone dovranno uscire allo svincolo di Pianette di Rovito e percorrere Viale della Resistenza, la vecchia 107, Via Stazione di Celico, via Roma, Corso Parisio, via Rodolfo Greco di Celico e riprendere la statale allo svincolo di Celico».   «I veicoli – conclude – diretti a Cosenza dovranno uscire a Celico e percorrere Via Roma, Via Stazione di Celico, la vecchia 107, Viale della Resistenza e riprendere la statale allo svincolo di Pianette di Rovito».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?