Salta al contenuto principale

Il figlio del boss Lanzino
arrestato per maltrattamenti

Calabria

Chiudi

Violenze su una donna

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

COSENZA - Franco Lanzino, figlio di Ettore, il boss della 'ndrangheta catturato il 16 novembre scorso dopo quattro anni di latitanza, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza per maltrattamenti ai danni della moglie, da cui è separato. L’uomo, secondo l’accusa, nei giorni scorsi si è presentato a casa dell’ex moglie, a Mendicino, e l’ha picchiata e minacciata con un coltello. La donna è stata sentita dai carabinieri ma non ha voluto presentare denuncia. Gli investigatori hanno comunque presentato un’informativa alla Procura della Repubblica ipotizzando, nei confronti di Franco Lanzino, i reati di minacce, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. E proprio per quest’ultimo reato il pm ha chiesto al gip l’emissione di un’ordinanza che è stata eseguita oggi dai carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?