Salta al contenuto principale

Raffica di forti scosse sull'area del Pollino
Con una punta di magnitudo 3.7, tanta paura

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

COSENZA - Una sequenza di eventi sismici è stata avvertita dalla popolazione tra le province di Potenza e Cosenza. Le località prossime all’epicentro sono i comuni di Rotonda (in provincia di Potenza), Mormanno, Laino Borgo e Laino Castello (in quella di Cosenza). Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia il primo evento sismico è stato registrato alle ore 9.28 con magnitudo 3.7.

A questo ne sono seguiti altri quattro: alle ore 9.30, 9.36, 9.42 e 9.52 con magnitudo rispettivamente di 2.6, 2.5, 2.9 e 3.0. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni a persone o cose. La popolazione ha avvertito quasi tutte le scosse, con momenti di panico tra quanti hanno già vissuto l'esperienza del terremoto dello scorso mese con magnitudo 5. 
Intanto, lo sciame sismico di questa mattina sta creando disagi anche nell'allestimento del seggio elettorale per le primarie del centrosinistra; la preoccupazione a Mormanno, in particolare, sta rallentando le operazioni di voto. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?