Salta al contenuto principale

Si ribalta furgone in autostrada nel reggino
Soccorsi inutili per un commerciante di frutta

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

REGGIO CALABRIA - Un uomo di 53 anni, Antonino Praticò, è morto per le ferite riportate in un incidente stradale avvenuto la scorsa notte sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Il sinistro si è verificato intorno alle ore 3 al km 440 carreggiata sud, nel territorio del comune di Reggio Calabria. Per cause in corso d’accertamento, il Piaggio Porter sul quale viaggiava Praticò, commerciante di frutta e verdura di Rosalì che si stava recando come ogni mattina al mercato di Reggio, si è scontrato con un’autovettura Ford Fiesta condotta da R.M. di Villa San Giovanni, che seguiva nella marcia l’autocarro.
Nell’urto il piccolo furgone di Praticò si è ribaltato ed è finito oltre il guard rail, cadendo in una scarpata di oltre 30 metri. Durante la caduta Praticò è stato sbalzato fuori dall’abitacolo, riportando ferite così gravi che alle 6 di mattina è deceduto agli ospedali Riuniti, dove era stato trasportato dall’equipe medica del 118. Oltre alla Polstrada di Villa San Giovanni diretta dal comandante Vincenzo Moscato e dal dirigente Giuseppe Pirrello, sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale Anas, e una gru che in mattinata ha rimosso il furgone dalla scarpata. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Reggio Calabria Matteo Centini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?