Salta al contenuto principale

Crotone, padre sferra 4 coltellate al figlio dopo una lite per i soldi. Il giovane è grave

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

CROTONE - Hanno litigato per i soldi: Franco, a 36 anni, ne reclamava ancora dal padre. Le parole si sono fatte pesanti, poi tutto è degenerato. E alla fine è spuntato il coltello. Francesco Antonio Papa lo ha impugnato e lo ha rivolto contro il figlio. E in casa è affiorato il sangue. Franco è finito in ospedale, in gravi condizioni: la prognosi per lui è riservata, anche se la situazione complessiva appare in miglioramento. E' affidato alle cure dei sanitari dell'ospedale di Crotone.

Quattro le coltellate che il padre gli ha inflitto. E' stato colpito all'addome e alla base del collo. In poco tempo il quartiere crotonese di Papanice, dove vive la famiglia Papa, si è riempita dei lampeggianti della polizia. Francesco Antonio, classe 1945, è un personaggio già noto alle forze dell'ordine. Ora però per lui l'accusa è tentato omicidio. Ed è la Squadra Mobile che dovrà ricostruire esattamente la dinamica dei fatti. Secondo la ricostruzione della Polizia Franco Papa nella serata di ieri si è presentato a casa del padre dal quale pretendeva una somma di 50 euro che l’uomo avrebbe dovuto dargli come compenso per le pulizie in un appartamento di un fratello. Il padre gli ha negato la somma contestando che le pulizie non erano state fatte. A quel punto Franco Papa ha aggredito il genitore che a sua volta si è difeso estraendo un coltello e colpendo più volte il figlio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?