Salta al contenuto principale

Tenta di dare fuoco a casa ex convivente
arrestato 26enne di Villa San Giovanni

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

REGGIO CALABRIA – Un giovane di 26 anni, Antonino Manduci, è stato arrestato dai Carabinieri di Villa San Giovanni, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Reggio Calabria, per danneggiamento seguito da incendio, danneggiamento seguito da pericolo di incendio e maltrattamenti in famiglia ai danni della ex convivente. Le indagini, scaturite dall’attività del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia villese diretta dal capitano Davide Occhiogrosso, hanno avuto inizio dopo la notte del 24 ottobre scorso, quando a Campo Calabro un incendio aveva minacciato un’abitazione ubicata nella via principale. Dopo avere incendiato un automezzo parcheggiato per strada, infatti, l’uomo aveva tentato di appiccare il fuoco al portone dell’immobile dove abita il gruppo familiare della sua ex convivente. Dalle indagini è emerso un quadro familiare caratterizzato da continue e ripetute violenze e minacce subite dalla giovane. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?