Salta al contenuto principale

Discarica abusiva in area comunale
Denunciato il sindaco di Cerva

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

CERVA (Catanzaro) - Una discarica abusiva è stata sequestrata dai carabinieri nelle campagne di Cerva, con la conseguente denuncia del sindaco della cittadina della presila di Catanzaro, Mario Marchio, che dovrà rispondere di attivazione di discarica abusiva. I militari dell’Arma della stazione di Sersale, coadiuvati dai colleghi del Nucleo operativo ecologico di Catanzaro, hanno riscontrato che l'amministrazione comunale aveva attivato la discarica in località «Castelluccio-Zalardone», all’interno di un’area di pertinenza comunale, senza alcuna autorizzazione.
Nella zona, amplia circa 3000 metri quadri, sono state rinvenute diverse tipologie di rifiuti, tra le quali scarti derivanti da demolizioni, lastre di cemento amianto (eternit), pneumatici fuori uso, ingombranti e altro. La discarica è stata sottoposta a sequestro, convalidato dall’autorità giudiziaria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?