Salta al contenuto principale

Traffico di hashish e cocaina
Ventitre arresti a Reggio Calabria

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

REGGIO CALABRIA – Un’organizzazione dedita al traffico di cocaina ed hascish attiva nel comprensorio di Marina di Gioiosa Ionica e con ramificazioni in altre regioni è stata sgominata dalla squadra mobile di Reggio Calabria e dal Commissariato di Siderno con l’esecuzione di 23 ordinanze di custodia cautelare in carcere. Dalle indagini, coordinate dalla Dda, è emerso che la banda aveva monopolizzato il mercato della droga con proiezioni nelle province di Crotone, Catanzaro e Messina. Ventitre persone, quindi, sono state arrestate stamanecon l'accusa, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. L’inchiesta, che ha sgominato un traffico di cocaina e hashish nella fascia jonica della provincia di Reggio Calabria, è stata coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria. 

Ecco l'elenco delle persone arrestate:  Luigi Albanese, di 37 anni, Francesco Agostino, di 27 anni; Francesco Agostino di 34 anni; Annibale Barilari di 40 anni; Marco Caliò di 33 anni; Angelo Cannavò, di 30 anni; Pasquale Carbone, di 42 anni; Giuseppe De Velli, di 47 anni; Francesco Giorgi di 26 anni; Costantino Lionetti di 39 anni; Carlo Lombardo di 53 anni; Giuseppe Lombardo di 62 anni; Rocco Lombardo di 27 anni; Rocco Lombardo di 34 anni; Domenico Macrì di 27 anni; Giovanni Scarfò di 25 anni; Antonio Scruci di 25 anni; Giuseppe Scruci di 26 anni; Domenico Sergi di 32 anni; Vincenzo Tedesco di 26 anni; Rocco Trimboli di 25 anni.
.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?