Salta al contenuto principale

Rubava in casa estiva del Vibonese
Arrestato un topo d'appartamento

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

VIBO VALENTIA – I carabinieri della Stazione di Spilinga, nel Vibonese, hanno tratto in arresto Doru Cheptanaru, 40enne rumeno, operaio, colto nella flagranza di reato di furto in abitazione, perpetrato poco prima in una abitazione estiva. L’uomo è stato sorpreso all’interno di un terreno in prossimità dall’abitazione nella quale è stato perpetrato il furto, sito in località «Piano vasta Ciurra», di Spilinga, frazione Panaia. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato nella casa circondariale di Vibo Valentia a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo. 

A Mileto, invece, i militari della locale stazione hanno tratto in arresto Virgilio Antonio Balderrama, di 29 anni, nato in Argentina e domiciliato a Polistena (Reggio Calabria), elettricista, incensurato. L’uomo è stato sorpreso nel cimitero comunale, sito nella frazione di Paravati, mentre era intento ad asportare tubi discendenti in rame, di pertinenza delle cappelle funebri private. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?