Salta al contenuto principale

Stilo, cartucce nella buca delle lettere
di un collaboratore del Quotidiano

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

STILO - Due cartucce per fucile sono state lasciate da ignoti nella buca delle lettere dello studio dell’architetto-giornalista Giorgio Metastasio, collaboratore del Quotidiano della Calabria. A trovare le cartucce è stato lo stesso Metastasio. Il professionista abita con la famiglia a Bivongi, ma da sempre ha lo studio di architetto nel centro di Stilo, suo paese d’origine. 

Tra l’altro, Metastasio è responsabile per la parte tecnica dell’ufficio per i beni culturali di tutta la Diocesi di Locri-Gerace. Stamattina, dopo due o tre giorni, si stava recando presso il suo studio. Nell’androne della palazzina, ritirando la posta nella buca, si è subito accorto delle due cartucce. Giorgio Metastasio ha chiamato il 112 e subito sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Stilo. Non ci sono dubbi sulla natura intimidatoria del gesto, il cui movente è ancora oscuro. Un’azione compiuta molto probabilmente per l’attività giornalistica di Metastasio, come egli stesso presume.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?