Salta al contenuto principale

Cacciatori perseguitati nel reggino
In due sono stati rapinati dei fucili

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

COSOLETO (Reggio Calabria) - Due cacciatori, C.L. di 33 anni e G.S. di 50 anni, sono stati rapinati dei fucili mentre erano impegnati in una battuta di caccia in località "Vindo" di Cosoleto, nel Reggino. Tre individui, armati e con volto travisato da passamontagna, si sono avvicinati ai due cacciatori e, sotto la minaccia delle armi, li hanno rapinati dei fucili. E' l'ennesimo episodio del genere che si verifica in provincia di Reggio Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?