Salta al contenuto principale

Crotone, arrestato l'autore della rapina
al supermercato dei prodotti asiatici

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

CROTONE – I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Crotone hanno tratto in arresto, in esecuzione di un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Crotone, Naqeeb Bashardoust, 27enne afgano, ospite del Centro di accoglienza per richiedenti asilo di «S.Anna», con le accuse di rapina aggravata, lesioni personali e danneggiamento. Il giovane è ritenuto l’autore della rapina avvenuta lo scorso 12 dicembre,nei pressi del lungomare cittadino, quando, dopo essersi introdotto all’interno dell’attività commerciale «Asia Food» di proprietà di un commerciante 39enne di nazionalità pachistana, si era appropriato della somma di 500 euro contenuta nella cassa ed aveva colpito al volto con un pugno il proprietario dell’alimentari danneggiando anche il bancone di servizio. 

In seguito Bashardoust faceva perdere le proprie tracce rendendosi irreperibile. Di qui le immediate indagini svolte dai Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, condotte senza sosta alcuna, che dopo aver rinvenuto sul luogo del delitto inequivocabili elementi a carico del 27enne, quali tra gli altri il tesserino personale di riconoscimento rilasciato agli ospiti del Cara, hanno portato ad una immediata emissione, da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, del decreto di fermo di indiziato di delitto. Pertanto l’afgano, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato immediatamente tradotto presso la casa circondariale di Crotone

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?