Salta al contenuto principale

Perseguita la ex che lo ha lasciato
Giovane di Catanzaro ai domiciliari

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

CATANZARO - Non ha accettato la fine della relazione con la sua fidanzata, quindi ha iniziato a tempestarla con telefonate ed sms dal contenuto offensivo e minaccioso. Protagonista della vicenda un giovane catanzarese di 24 anni, Davide Giacalone, sottoposto agli arresti domiciliari su ordinanza del tribunale di Catanzaro. Secondo i riscontri della polizia di Stato, il giovane avrebbe tempestato di messaggi e chiamate la fidanzata nel periodo in cui lui si trovava fuori città per il servizio di leva. Al suo rientro, il ragazzo, che non aveva affatto accettato la scelta della ragazza di lasciarlo, avrebbe proseguito anche con appostamenti e pedinamenti, fino a bloccarla fisicamente in più occasioni, ed arrivando anche a metterla in cattiva luce, con delle maldicenze, nei confronti dei suoi amici.
Una vera e propria escalation di azioni persecutori nei confronti della giovane ventenne che aveva rifiutato incontri chiarificatori e che aveva dovuto subire anche maldicenze di ogni tipo. La giovane si è trovata, pertanto, costretta a cambiare definitivamente il proprio comportamento e le proprie abitudini di vita non uscendo mai più da sola e non frequentando luoghi e ambienti noti a Giacalone, ma ciò non è valso, comunque, a farlo desistere dal perpetuare la sua condotta persecutoria. A quel punto sono scattate la denuncia e le indagini della polizia, fino all'applicazione della misura cautelare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?