Salta al contenuto principale

Crotone, arrestato diciannovenne
trovato in possesso di marijuana

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

CROTONE – I Carabinieri della stazione di Mesoraca, nel crotonese, hanno arrestato ieri sera Giuseppe Ruberto, 19 anni, per detenzione ai fini di spaccio di marjuana. Da un pò di tempo i militari avevano notato nei pressi di un locale sito nella centralissima via Rocca, (all’interno del quale ci sono video poker e postazioni da internet point un movimento insolito di ragazzi) molti minorenni, e di altri pregiudicati per vicende legate al consumo e alla compravendita di sostanze stupefacenti. I vari servizi di osservazione ed analisi dei movimenti, effettuati dai militari in abiti borghesi o con regolari controlli della pattuglie perlustrative, avevano permesso di individuare un collegamento tra la presenza di minorenni e di gente più adulta rappresentata da un gruppo di 2-3 ragazzi assiduamente presenti nelle ore pomeridiane, e sui quali si è concentrata l'attenzione degli investigatori. Ieri, nel tardo pomeriggio, militari in borghese sono entrati all’interno del locale( seguiti immediatamente da pattuglie con i colori dell’arma) ed hanno bloccato Ruberto nelle cui tasche sono state trovate due dosi termosaldate di marjuana e la somma di 350 euro. I militari hanno esteso quindi la perquisizione anchein casa di Ruberto trovando altre dosi occultate per metà nella cameretta da letto, per metà ben nascoste sotto un sellino di una vecchia bici nel garage, per un totale di più di trenta grammi di marjuana, più il necessario per il confezionamento. Il ragazzo è stato quindi tradotto nella Casa Circondariale di Crotone in attesa del giudizio direttissimo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?