Salta al contenuto principale

Fucile nascosto nella mangiatoia
Arrestato pastore nel vibonese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

SERRA SAN BRUNO (Vibo Valentia) - Un uomo è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, della stazione di Vazzano e dello Squadrone Cacciatori, che hanno svolto una serie di controlli nei territori rurali delle Serre e, in particolare, di Pizzoni. Si tratta di Stefano Emanuele, 33 anni, pastore, noto alle forze dell’ordine, già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

L’uomo è considerato vicino ad elementi di della malavita. I militari hanno rinvenuto una doppietta calibro 12 con matricola abrasa completa di munizionamento (cartucce a palla unica ed a pallettoni) nell’ovile del pastore. L’arma era stata abilmente occultata sotto una mangiatoia e, ad un primo esame, è apparsa efficiente, con le canne in buono stato di conservazione. I controlli del territorio attuati dai Carabinieri in zona, nel periodo di Natale avevano portato all’arresto di una decina di persone (con il sequestro di una pistola cal. 7.65) tra Cessaniti, Briatico e Tropea, responsabili, a vario titolo, di rapina a mano armata ai danni di un autotrasportatore, furti e spaccio di droga.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?