Salta al contenuto principale

Minacce al consigliere di Rende Spartaco Pupo
Una lettera con una croce al docente Unical

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

RENDE (Cosenza) - Una lettera con minacce è stata recapitata al consigliere di opposizione del Comune di Rende, e docente dell’Università della Calabria, Spartaco Pupo. La busta con la lettera è stata inviata al Comune di Rende dove stamane è stata ritirata da Pupo. Nella busta c'era un foglio con la scritta a stampatello ed in dialetto «'Pu.Po. finiscitilà e poi 'Renne è pulita'». Al centro del foglio è stata poi disegnata una croce. Spartaco Pupo ha presentato denuncia alla Questura di Cosenza. Il consigliere, scosso per l’episodio, ha deciso di non partecipare al Consiglio comunale fissato per oggi pomeriggio.
«Il contenuto della frase minatoria – ha detto Pupo – sembra riferirsi alla mia attività politica e all’oggetto di alcune mie battaglie in difesa della legalità e della trasparenza, che evidentemente danno fastidio. L’episodio è la spia di un clima che è diventato molto pesante. Sono seriamente preoccupato per l'incolumità personale mia e della mia famiglia».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?