Salta al contenuto principale

Arrivano 3,5 milioni per la strada franata
che collega Catanzaro all'area di Borgia

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

CATANZARO – L'assessorato ai Lavori Pubblici della Regione Calabria ha finanziato per un importo di 3,5 milioni di euro il progetto per il ripristino e la messa in sicurezza della viabilità sulla strada provinciale 172 in località Donnantona nel Comune di Borgia. Ne dà notizia la presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, dopo aver ricevuto il decreto di finanziamento da parte del Dirigente regionale del Dipartimento, Giovanni Laganà. Un'arteria, ha sottolineato Wanda Ferro, che «riguarda il collegamento tra tutta l’area dei comuni di Borgia, Girifalco, Amaroni e San Floro, la città di Catanzaro e la fascia ionica, e che ha fortemente penalizzato i cittadini. Il tratto di strada interessato, secondo la presidente della Provincia, «riveste ancora maggiore importanza dopo la realizzazione dello svincolo della nuova statale 106, che consente un collegamento ancora più rapido e sicuro con quei territori». Il vecchio tratto stradale dell’ex statale 284 – ricorda Ferro – era stato completamente distrutto da diversi eventi alluvionali. Ora, grazie al finanziamento concesso dalla Regione, si realizzerà un by-pass del tratto stradale interessato dalla frana. Verrà infatti realizzato un nuovo percorso stradale, con la costruzione di due importanti viadotti che attraverseranno la Fiumarella e che porteranno l’arteria sul costone antistante a quello crollato, in modo da insistere su un terreno stabile. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?