Salta al contenuto principale

Possibile sparatoria a Cosenza
trovati bossoli e auto crivellata

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

COSENZA – Alcuni bossoli di pistola sono stati ritrovati in piazza Cundari, nell’ultimo lotto del quartiere popolare di via Popilia, a Cosenza. I bossoli sono stati trovati a terra da qualcuno che ha allertato i carabinieri. I militari dell’Arma hanno poi trovato, su via degli Stadi, un’auto con dei fori, presumibilmente causati da alcuni colpi di pistola. Gli inquirenti stanno cercando di capire se il proprietario dell’auto, al momento non trovato, sia rimasto ferito. Si pensa a un agguato, anche in riferimento al recente attentato ai danni di un presunto spacciatore di droga, gambizzato nei giorni scorsi nello stesso quartiere. Ma non ci sono tracce di feriti. 

LE INDAGINI. Agguato o sparatoria al culmine di una lite: sono le ipotesi su cui stanno lavorando i carabinieri del Comando provinciale di Cosenza dopo la segnalazione di alcuni colpi di pistola avvertiti in tarda mattinata in via Popilia. Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno repertato sei bossoli calibro 9, sparati presumibilmente da un’unica pistola. Alcuni testimoni hanno parlato di due auto viste nella zona poco prima degli spari. Le ricerche dei carabinieri hanno portato al ritrovamento, in via degli Stadi, di una Fiat 500 Abarth con un foro di proiettile sul cofano. La vettura è risultata di proprietà di una donna sposata con un uomo già noto alle forze dell’ordine. Al momento non risultano feriti nè sono state trovate tracce di sangue sul luogo della sparatoria o all’interno dell’auto. Gli investigatori non escludono che quanto accaduto oggi, e che deve essere ancora chiarito, possa essere da mettere in relazione ad un ferimento avvenuto nei giorni scorsi a Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?