Salta al contenuto principale

Locri, incendio in una casa: muore carbonizzata
anziana madre del comandante dei vigili urbani

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

LOCRI (RC) – Una scintilla, poi le fiamme. E la camera da letto che si trasforma in una trappola mortale, facendo piombare nel lutto uno dei personaggi più noti di Locri. Il bilancio della tragedia dice che una donna di 86 anni, Anna Iennaro, è morta carbonizzata nel suo letto dopo un incendio divampato per un corto circuito nella camera del suo appartamento, a Locri.   

La donna, madre del comandante della polizia municipale di Locri, viveva nell’appartamento con il nipote, che al momento della disgrazia era uscito. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e personale del 118, ma per l’anziana non c'è stato niente da fare. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?