Salta al contenuto principale

Tenta di uccidere connazionale
Arrestato bracciante agricolo romeno

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

VIBO VALENTIA – Arrestato a Maierato, centro alle porte di Vibo Valentia, il romeno O.C., 34 anni, bracciante agricolo, incensurato, accusato di tentato omicidio. Ad operare l’arresto sono stati i militari dell’aliquota radiomobile della compagnia dei carabinieri di Vibo Valentia che sono intervenuti all’interno di una masseria, sita in contrada «Gigliola Ove», dove era in corso una lite nata da futili motivi al termine della quale O.C. ha colpito un connazionale all’addome ed al volto con un coltello da cucina. La prognosi per il ferito, ricoverato all’ospedale di Vibo, resta riservata. Il coltello è stato recuperato dai carabinieri e posto sotto sequestro. O.C. è stato invece rinchiuso nel carcere di Vibo Valentia a disposizione dell’ autorità giudiziaria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?