Salta al contenuto principale

Assenteismo al poliambulatorio
A giudizio 4 dipendenti di Mileto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

MILETO (Vibo Valentia) - Concorso in truffa aggravata ai danni dell’Azienda sanitaria di Vibo Valentia. Con tale accusa il gup, accogliendo la richiesta del pm Santi Cutroneo, ha rinviato a giudizio quattro dipendenti del Poliambulatorio di Mileto, centro in provincia di Vibo. Il processo nei loro confronti si aprirà l’11 marzo prossimo. I rinviati a giudizio, tutti di Mileto, sono: Rita Cirianni, 58 anni; Rosa Curra, 53 anni, pure lei di Mileto; Concetta Sgotto, 53 anni; Giuseppe Rotella, 60 anni. Le contestazioni coprono un arco temporale che va dal 23 febbraio 2010 al 3 marzo dello stesso anno.
Le indagini sono state invece avviate dai carabinieri. Secondo l’accusa, i quattro dipendenti del Poliambulatorio di Mileto avrebbero posto in essere degli 'artifizi' consistiti nel non far risultare – mediante timbratura del cartellino marcatempo – i loro allontanamenti dal posto di lavoro per finalità non lavorative.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?