Salta al contenuto principale

Reggio, apre la nuova discarica di Melicuccà
Verso il ritorno alla normalità nel Sud Calabria

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

CATANZARO – Da oggi, dopo l’esecuzione di tutti i lavori previsti dalle norme di legge, ed eseguiti dalla società Kroton Scavi, è stata aperta, nel reggino, la discarica di Melicuccà. Oltre ai lavori sono state anche eseguite tutte le verifiche per scongiurare potenziali rischi di inquinamento. Alla discarica di Melicuccà saranno conferiti esclusivamente gli scarti, analizzati e omologati, provenienti dagli impianti di Sambatello, Gioia Tauro e Siderno. Questa possibilità consentirà, in breve tempo, un ritorno alla «normalità» per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti nei comuni a Sud della Calabria. Il commissario delegato per l'emergenza rifiuti, Vincenzo Speranza, in una nota, « ringrazia ufficialmente tutti coloro che si sono adoperati per consentire l’apertura della discarica, ed anche i sindaci del comprensorio che, a garanzia del pieno rispetto delle leggi, hanno quotidianamente presenziato ai lavori necessari per l'apertura della struttura, assieme ai tecnici dell’Arpacal, della Provincia di Reggio Calabria e dello stesso Ufficio del commissario. L’evolversi della situazione, inoltre, è stato quotidianamente monitorato dal presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, in continuo contatto con l’Ufficio del commissario. L’apertura della discarica di Melicuccà - continua il comuniccato – soddisfa anche le esigenze più volte segnalate dai sindaci del territorio e dal commissario straordinario di Reggio Calabria, prefetti Vincenzo Panico, che quotidianamente ha sollecitato l’Ufficio del commissario chiedendo soluzioni alle problematiche della città dello Stretto per il surplus di rifiuti accumulato per le strade». Il commissario rivolge l’ennesimo invito ai Comuni al rispetto del pagamento delle rate per il servizio di smaltimento, ricordando che tutte le attività sostenute dall’Ufficio hanno un costo. «Come sempre – conclude Speranza – il personale dell’Ufficio del commissario lavora nel solo ed esclusivo interesse dei cittadini della Calabria».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?