Salta al contenuto principale

Poste rapinate nel catanzarese
In tre portano via 20 mila euro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

CERVA (Catanzaro) - Hanno fatto irruzione nell'ufficio postale di Cerva facendosi consegnare 26mila euro contanti dopo avere minacciato i dipendenti, quindi sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce. E' accaduto stamani nella cittadina presilana in provincia di Catanzaro intorno alle 9,30. La rapina è stata portata a termine da tre persone con il volto coperto dal passamontagna e armate con un fucile, una pistola e una mazza ferrata. La banda ha minacciato il direttore e i dipendenti di rompere i vetri antisfondamento, quindi si sono fatti consegnare i soldi. Secondo la ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, diretti dal capitano Giovanni De Nuzzo, i tre si sono dileguati a piedi per le vie cittadine. Sull'episodio sono in corso le indagini con attività di ricerca e controllo del territorio avviate subito dopo il fatto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?