Salta al contenuto principale

Giornalista intimida, ascia davanti al cancello
e il biglietto: «Se scrivi ti tagliamo le mani»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

POLISTENA (Reggio Calabria) - La collaboratrice del settimanale 'La Riviera', Maria Boeti, ha subito una intimidazione mentre stava rientrando a casa. La giornalista ha trovato una busta davanti al cancello d’ingresso della sua proprietà a Polistena. All’interno c'era un’ascia ed una lettera con la scritta 'se continuerai a scrivere ti taglieremo le manì. Maria Boeti ha denunciato l'accaduto ai carabinieri che hanno avviato le indagini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?