Salta al contenuto principale

Immigrato tenta il suicidio
nel Cpa di Isola C.Rizzuto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

CROTONE - Un giovane afgano di 20 anni, ospite del Centro di prima accoglienza per richiedenti asilo «S.Anna» di Isola di Capo Rizzuto (Kr), ha tentato di togliersi la vita impiccandosi alla rete di recinzione del campo. È accaduto la notte scorsa quando il giovane, utilizzando alcune lenzuola di carta ed un cavo elettrico, ha realizzato un robusto cappio, se lo è avvolto intorno al collo e ha legato l’altra estremità alla rete di recinzione del centro. Il tempestivo intervento dei Carabinieri del Gruppo Operativo Calabria di Vibo Valentia, in servizio di vigilanza nell Centro, ha impedito il tragico epilogo della vicenda.
I militari, nonostante il tentativo di suicidio sia avvenuto in piena notte ed in un’area poco illuminata, si sono accorti di quanto accadeva riuscendo a soccorrere il giovane e a salvargli la vita. L’afgano è stato poi trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale Civile "San Giovanni di Dio" di Crotone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?