Salta al contenuto principale

C'è la neve: slitta il carnevale di Castrovillari
E il ministero rinvia il concorso della scuola

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 28 secondi

L'ALLERTA meteo vale in quasi tutta la Calabria. E in questa domenica ancora stretta nella morsa del freddo gelido, anche le città di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia sono in allerta neve. In riva al Crati i fiocchi bianchi arrivata già in mattinata. E le città e i paesi diventano suggestivi. Il Quotidiano raccoglierà le immagini di strade e case imbiancate o dei fiocchi di neve che si vedono cadere dalle finestre di casa in una fotogallery. Per mostrare il proprio scorcio basta inviare una mail a ilquotidiano.web@finedit.com

 

GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA CALABRIA IMBIANCATA

 

UN PARADISO PER GLI SCIATORI - E' nevicato, e tanto, già da sabato sulle alture, in particolare in Sila.La mattinata di domenica si è aperta con un bollettino che riferisce di 90 centimetri a valle, 210 centimetri a monte per chi si reca sulle piste da sci di Lorica, dove alle 8 di mattina la temperatura era di -7 gradi. Addirittura due metri a valle e tre metri a monte a Camigliatello. Impianti di risalita aperti in entrambe le località, dove si prospetta una lunga giornata con neve fresca per gli appassionati.

SCUOLE CHIUSE - Le scuole resteranno chiuse, lunedì, a Cosenza, Rende e Acri, a causa delle abbondanti nevicate.   A Cosenza il sindaco Mario Occhiuto ha disposto la chiusura per «evitare disagi di viabilità, data l’emergenza maltempo che sta riguardando la città e il suo hinterland a causa di una copiosa precipitazione di neve». Analoga iniziativa è stata presa dal suo omologo di Rende, Vittorio Cavalcanti, per gli stessi motivi.

SALTA IL CARNEVALE DI CASTROVILLARI - Le precipitazioni nevose sono state salutate con molto meno entusiasmo da chi aspettava gli appuntamenti del carnevale. A Castrovillari, dopo il rinvio a data da definirsi del seminario di studi che doveva tenersi ieri e l’annullamento degli appuntamenti pomeridiani di sabato (il primo dei tre incontri nel segno del Festival del Teatro di Strada e il concerto di Fado di Margarida Guerriero) a causa della forte nevicata che ha colpito tutto il comprensorio e in vista delle previsioni per la giornata di oggi, si è deciso di rinviare a domenica 17 febbraio la sfilata in maschera e tutti gli altri eventi carnascialeschi in programma. 

E a domenica 17 slittano anche le iniziative programmate per un altra sfilata di carnevale, quella di Fiumefreddo, sul Tirreno cosentino.

NIENTE CONCORSONE -  E anche per gli aspiranti docenti calabresi salta la prova scritta del concorso programmata per lunedì 11 e martedì 12 febbraio. La decisione è stata presa dal Ministero e varrà a livello nazionale a causa proprio delle avverse condizioni meteo. Le nuove date per lo svolgimento delle prove saranno comunicate sul sito del Ministero. Sono invece confermate le prove previste per mercoledì 13 febbraio e per i giorni successivi, salvo diverso avviso che sarà eventualmente pubblicato sul sito del Miur. 

Redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?