Salta al contenuto principale

Litigano al bar, derubano il titolare
e poi aggrediscono i carabinieri

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

 LAMEZIA TERME (CZ) – Minuti di concitazione in un bar, con due avventori che hanno litigato tra loro, poi hanno aggredito e rapinato dell’orologio il proprietarioed infine si sono scagliati contro i carabinieri. E' successo in un locale del centro di Lamezia Terme: la pattuglia era arrivata sul posto avvertita di ciò che stava succedendo e i militari dell'Arma si sono trovati a fronteggiare lo scatto di nervi degli avventori che già avevano scatenato la loro furia tra loro e poi contro il proprietario.

Alla fine sono stati arrestati. Si tratta di due cittadini marocchini, Hichan Bensaikouk, di 30 anni, e Charaf Byaz (24), sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme. I due sono accusati di violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni, danneggiamento, furto e percosse.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?