Salta al contenuto principale

Aggredisce agente durante un controllo
Arrestato 25enne del Reggino

Calabria

Chiudi

Agenti del Corpo forestale

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

SAN LORENZO (RC) – Un giovane di 25 anni, D.I., è stato arrestato dal personale del Corpo Forestale dello Stato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, con l’aggravante di avere impedito il regolare svolgimento di un’attività di polizia giudiziaria. E' accaduto in agro del Comune di San Lorenzo, in provincia di Reggio Calabria, dove gli uomini del Corpo Forestale del Comando stazione di Melito Porto Salvo, hanno individuato in contrada San Pantaleo località Tarsia un grosso manufatto in cemento adibito a ricovero di animali. La pattuglia, al fine di verificare se l’opera fosse o meno abusiva, ha eseguito i riscontri necessari nei confronti di due persone, padre e figlio. Quest’ultimo ,residente nella frazione San Pantaleo di San Lorenzo, si sarebbe scagliato contro uno degli agenti sferrando pugni, calci e morsi, tali da procurargli evidenti ferite giudicate guaribili in 10 giorni e impedendo la prosecuzione degli accertamenti. L’arresto è stato convalidato, senza ulteriori prescrizioni, dal Giudice del Tribunale di Reggio Calabria. Il personale del Corpo Forestale ha sequestrato l’immobile e ha denunciato in stato di libertà il padre del giovane aggressore, B.I. di 63 anni, per violazione della normativa urbanistico-ambientale. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?