Salta al contenuto principale

Falso dentista nel cosentino
Aveva studio con cinque sale

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

ACRI (Cosenza) - Uno studio dentistico con cinque sale funzionanti, una sala ortopanoramica e una sala sterilizzazione, è stato sequestrato dai finanzieri di Acri dopo che vi hanno scoperto un falso dentista sorpreso mentre stava curando un paziente. I finanzieri hanno accertato che nello studio operava anche un professionista iscritto regolarmente all’Albo degli odontoiatri che fungeva da copertura al primo. I due sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione in concorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?