Salta al contenuto principale

San Pietro a Maida, ordigno inesploso
davanti una casa sulla tangenziale nord

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

SAN PIETRO A MAIDA (CZ) - Era sotto l'auto di un pregiudicato la bomba con radiocomando ritrovata stamattina a San Pietro a Maida, nel Catanzarese. La vettura era parcheggiata in pieno centro - sulla tangenziale nord, precisamente in via Sandro Pertini - e se fosse esploso avrebbe avuto conseguenze serie. 

Dopo il rinvenimento, la bomba è stata disinnescata dai carabinieri della Compagnia di Girifalco che sono intervenuti sul posto. Secondo quanto si è appreso, sarebbe potuta esplodere in qualsiasi momento. 
Trovato un ordigno inesploso vicino un'abitazione sita sulla tangenziale nord, precisamente in via Sandro Pertini. Fortunatamente la bomba non è espolosa, e non ci sono stati danni a cose o persone. A ritrovare l'ordigno probabilmente il proprietario dell'abitazione. 
Non si hanno informazioni certe poichè le indagini, da parte delle forze dell' ordine, sono in corso. Sul luogo del ritrovamento sono giunti subito i carabinieri della locale stazione che fa capo alla compagnia di Girifalco, guidati dal maresciallo Gaetano Morinello. I quali, con l'aiuto degli artificeri stanno effetuando le indagini del caso. La zona è stata transennata e messa in sicurezza. Mentre l'ordigno verrà analizzato e poi fatto brillare. I carabineri giunti sul luogo del ritrovamento restano cauti, mentre stanno svolgendo le indagini che porteranno ad informazioni maggiori sulla natura dell'ordigno. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?