Salta al contenuto principale

I dubbi del Coisp sul trasferimento
dell'anticrimine da Rosarno a Vibo

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

CATANZARO. – Il Coisp Calabria, sindacato indipendente di polizia, ha sollecitato una risposta al direttore della scuola di polizia di Vibo Valentia, in merito al trasferimento del Reparto prevenzione crimine da Rosarno alla sede della scuola. Nello specifico, il Coisp Calabria aveva avanzato nei giorni scorsi una richiesta di chiarimento sulla reale sicurezza dello stabile destinato al trasferimento del Reparto. Nella lettera di sollecito, il segretario regionale Giuseppe Brugnano sottolinea che «oggi la segreteria del Coisp Calabria, a distanza di molti giorni su un tema di sicurezza così importante per la tutela della salute dei colleghi, non ha ricevuto specifiche rassicurazioni in merito all’eventuale sintonia dell’edificio predetto con le norme indicate nel nostro precedente comunicato». In caso di mancata risposta, «il Coisp Calabria interesserà della problematica la segreteria nazionale, perchè ritiene di fondamentale importanza accertare il range di sicurezza che si andrà a garantire ai poliziotti trasferiti da Rosarno a Vibo Valentia».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?