Salta al contenuto principale

Cassano allo Ionio, si discute dell'Avio
La struttura aerea in consiglio comunale

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 50 secondi

CASSANO ALLO IONIO (CS) – Il consiglio comunale di Cassano Ionio, già convocato dal presidente Mario Guaragna, nella riunione di giovedì prossimo, 28 febbraio, alle ore 18, a integrazione dell’ordine del giorno, dovrà dibattere e deliberare anche sul punto riguardante l'approvazione in variante al PRG, del progetto preliminare relativo alla realizzazione di un’Avio superficie con annessi servizi, in località Pantano Rotondo di Sibari. L’opera infrastrutturale – si legge in una nota – sarà realizzata su un terreno esteso mq 80.000 circa. L’Avio superficie, denominata «Sibari Fly», è segnalata per categorie di velivoli fino a classe ICAO 1* mtow con peso minore o uguale a 7.000 kg. Sarà dotata di una pista asfaltata della lunghezza di mt. 863 e della larghezza di 20 metri, con fasce di sicurezza inerbate per entrambi i lati della pista e di uguale larghezza della stessa; di eli superficie con piazzale di sosta; di edificio servizi di circa 1500 metri quadri, ricavato dalla ristrutturazione di un ex capannone esistente, da adibire a reception, uffici, servizi, bar, sala ristoro, n. 4 alloggi, aula didattica per scuola di volo e depositi; di piazzale veicoli di mq 5.000 circa; di parcheggio autoveicoli di mq 3.000 circa; di hangars di complessivi 1.500 mq circa, per il rimessaggio dei velivoli; di sistema di raccolta e trattamento delle acque di prima pioggia in vasche di stoccaggio per sostanze oleose e oli esausti; e, infine, di un impianto di distribuzione carburanti». «L'opera – si fa rilevare ancora – sorgerà in adiacenza alla strada provinciale che da Sibari porta a Cassano. Da segnalare, tra l’altro, che secondo le previsioni progettuali, potrà operare sulla futura eli superficie, «l'elicottero critico», ovvero, il velivolo individuato nel modello AB412, in dotazione a gran parte delle forze armate ed Enti di Stato che operano istituzionalmente nel settore del controllo del territorio e della Protezione Civile. L'Avio Superficie «Sibari Fly», funzionerà essenzialmente per attività:Aeroturistica;trasporto pubblico passeggeri; volo da diporto sportivo; elisuperficie; lavoro aereo; aeromodellismo. l'avio superficie di sibari, potrà, infine, essere utilizzata, all’occorrenza, anche come centro di ammassamento e coordinamento per operazioni di protezione civile». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?