Salta al contenuto principale

'Ndrangheta, torna in libertà Bruno Zaffino
Ex assessore comunale di Serra San Bruno

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

VIBO VALENTIA – Il gip distrettuale di Reggio Calabria, Adriana Trapani, ha scarcerato Bruno Zaffino, 49 anni, ex assessore comunale di Serra San Bruno, in provincia di Vibo Valentia, arrestato il 19 novembre scorso nell’ambito dell’operazione antimafia denominata «Saggezza». La decisione del gip è stata presa in accoglimento di un’istanza di revoca della misura in carcere avanzata dagli avvocati Giovanni Vecchio e Salvatore Staiano. L’accusa per Zaffino è quella di violenza privata, aggravata dalle modalità mafiose, ai danni di un rappresentante di una ditta operante nella commercializzazione del legname. A seguito del coinvolgimento dell’ex assessore comunale nell’inchiesta, il prefetto di Vibo Valentia, Michele Di Bari, aveva nominato una commissione d’accesso agli atti insediata nel Comune di Serra San Bruno per accertare eventuali infiltrazioni mafiose nell’ente. Nei giorni scorsi lo stesso prefetto ha concesso alla commissione una proroga di 45 giorni per completare tutte le verifiche.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?