Salta al contenuto principale

Vibo, ruba in cantiere dell'A3
Arrestato 39enne di Gioia

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi
Vibo Valentia,1 mar. – La polizia stradale di Vibo Valentia ha arrestato, nel tratto vibonese dell’Autostrada A3 Salerno- Reggio Calabria, nei pressi dello svincolo di Mileto, Marco Amato, 39 anni, già noto alle Forze dell’ordine e sottoposto a libertà vigilata da dicembre, residente a Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. Amato è stato sorpreso mentre era intento a caricare sulla propria autovettura del materiale da cantiere tra cui decine di barre in ferro, parti di guard rail ed arnesi vari. Fuggito a piedi nella campagna circostante nonostante l’intimazione a fermarsi, l’uomo è stato raggiunto dalla polizia, immobilizzato, tratto in arresto e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria nella persona del pm della Procura di Vibo Valentia, Vittorio Gallucci.
Il responsabile della ditta «Cavalieri Spa», impegnata nei lavori di ammodernamento del tratto autostradale calabrese in cui si è verificato il furto ha poi confermato alla Polizia la sottrazione del materiale che gli è stato quindi restituito

VIBO VALENTIA – La polizia stradale di Vibo Valentia ha arrestato, nel tratto vibonese dell’Autostrada A3 Salerno- Reggio Calabria, nei pressi dello svincolo di Mileto, Marco Amato, 39 anni, già noto alle Forze dell’ordine e sottoposto a libertà vigilata da dicembre, residente a Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria. Amato è stato sorpreso mentre era intento a caricare sulla propria autovettura del materiale da cantiere tra cui decine di barre in ferro, parti di guard rail ed arnesi vari. Fuggito a piedi nella campagna circostante nonostante l’intimazione a fermarsi, l’uomo è stato raggiunto dalla polizia, immobilizzato, tratto in arresto e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria nella persona del pm della Procura di Vibo Valentia, Vittorio Gallucci.Il responsabile della ditta «Cavalieri Spa», impegnata nei lavori di ammodernamento del tratto autostradale calabrese in cui si è verificato il furto ha poi confermato alla Polizia la sottrazione del materiale che gli è stato quindi restituito

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?