Salta al contenuto principale

Ancora risse in campo per una partita di calcio
Cinque arresti dopo aggressione a carabinieri

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

CORIGLIANO CALABRO (Cosenza) - Cinque persone sono state arrestate dai carabinieri della Compagnia di Corigliano per invasione di campo e resistenza a pubblico ufficiale. Il fatto è accaduto dopo la conclusione della partita di calcio di Promozione tra il Corigliano e il Rocca, vinta dalla squadra di casa, quando una trentina di tifosi del Corigliano sono entrati in campo, forse per festeggiare la vittoria. I cinque avrebbero malmenato e spintonato i militari.
Erano stati una trentina i supporter a fare irruzione sul terreno di gioco, ma solo cinque di loro sono stati per il momento identificati, anche se le indagini proseguono per riconoscere gli altri. Si tratta di S.G., 26 anni; commerciante; M.V., 28, ragioniere; S.G., 27, commerciante; M. V., 33, operaio; M.M., 28, operaio. Tutti e cinque sono stati rinchiusi nel carcere di Rossano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?