Salta al contenuto principale

Esplosione in un appartamento a Catanzaro
Ferito un uomo, forse una fuga di gas

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

CATANZARO - Potrebbe essere stata una fuga di gas, ma sono in corso ulteriori accertamenti, la causa di una esplosione che si è verificata oggi pomeriggio in un appartamento di Catanzaro, in via Miraglia. La deflagrazione ha provocato un ferito grave. Si tratta di E.C., medico in servizio all'ospedale "Pugliese" di Catanzaro che è stato prima ricoverato nel nosocomio del capoluogo e poi trasferito nel centro grandi ustionati di Napoli dal momento che presenterebbe ustioni sull'80 per cento del corpo.

Secondo la ricostruzione dei vigili del fuoco, il medico è entrato in una cucina della villa e, quando ha acceso la luce, tutto è saltato in aria. Con la deflagrazione alcuni detriti avrebbero anche colpito un passante, soccorso e trasportato in ospedale, così come è stata soccorsa anche la moglie del professionista che stava facendo rientro a casa ed è stata colta da un malore. Il fatto si è verificato intorno alle 17. La cucina e gli infissi della stanza avrebbero riportato seri danni, mentre non ci sarebbero ripercussioni per la struttura. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco che hanno dovuto domare anche un principio di incendio scaturito dopo l'esplosione. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?