Salta al contenuto principale

Domani il Csm indicherà il procuratore di Reggio
In pole position c'è Federico Cafiero de Raho

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

ROMA – Il plenum del Csm nominerà domani pomeriggio il nuovo capo della Procura di Reggio Calabria. La delibera su tale nomina, infatti, è stata inserita nell’ordine del giorno aggiunto per la seduta pomeridiana. Quattro i candidati proposti dalla quinta commissione: il procuratore aggiunto di Napoli Federico Cafiero de Raho, gli aggiunti di Reggio Calabria Michele Prestipino e Nicola Gratteri e il capo della Procura di Caltagirone, Francesco Paolo Giordano. Il plenum di palazzo dei Marescialli sceglierà tra questi nomi il successore di Giuseppe Pignatone che, un anno fa, ha lasciato la guida della Procura reggina per svolgere funzioni di procuratore capo a Roma. Tra i candidati, quello che in commissione ha ottenuto il maggior numero di voti (tre preferenze) è Cafiero de Raho: gli altri tre hanno avuto un voto ciascuno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?