Salta al contenuto principale

Da Milano un nuovo blitz contro le cosche
Maxi operazione con arresti in tutta Italia

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

MILANO - Sono 11 gli arresti compiuti dai carabinieri nelle province di Monza, Milano, Cremona, Reggio Calabria e Pescara. I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’ufficio del gip del Tribunale di Milano, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 12 persone (una risulta allo stato irreperibile) indagate a vario titolo per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Inoltre, è stato eseguito un sequestro preventivo di beni mobili e immobili per un valore complessivo di mezzo milione di euro, ritenuti frutto di attività illecite e riconducibili a uno degli arrestati. 

L'indagine, che costituisce parte integrante di quella convenzionalmente denominata 'Infinito', concerne l’aspetto relativo al traffico di sostanze stupefacenti e ha consentito di trarre in arresto numerosi soggetti in flagranza di reato, di denunciarne altri 41 in stato di libertà e di sequestrare ingenti quantitativi di sostanza stupefacente del tipo ecstasy, cocaina e hashish. Infine è stata comprovata l’illecita e autonoma attività svolta dagli indagati, quali fornitori acquirenti dei destinatari di precedenti misure cautelari in carcere, emesse il 5 e 6 luglio 2010 nei confronti di 152 indagati per i reati di associazione di tipo mafioso, omicidio, usura, estorsione e traffico di sostanze stupefacenti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?