Salta al contenuto principale

Cosenza, estorsione a negozio di fiori
Arrestate tre persone

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

COSENZA – Tre perspone sono state arrestate dagli agenti della squadra mobile della Questura di Cosenza per estorsione, illecita concorrenza con minaccia e violenza e danneggiamento seguito da incendio in concorso. Si tratta di Massimo Domanico, 35 anni, Francesco Filice, di 28, e Maria Antonietta Chiappetta, di 49. I Fatti contestati sarebbero avvenuti a Cosenza, nel periodo compreso tra ottobre 2011 e giugno 2012, ai danni di un esercizio commerciale per la vendita di fiori. Nel corso dell’operazione è stata posta sotto sequestro l’autovettura di proprietà di Domanico, una Saab YS3G, «poichè – spiegano gli inquirenti – corpo pertinente ai reati per i quali si è proceduto». Dopo le formalità di rito Filice e Chiappetta sono stato posti in regime di arresti domiciliari nella loro abitazione, mentre Domanico è nella casa circondariale di Cosenza

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?