Salta al contenuto principale

Falsificava documenti e certificati, sequestrato
un laboratorio e denunciato un uomo di Cutro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

CUTRO (Crotone) - Un uomo di 38 anni, M.d., è stato denunciato da personale della Sezione della Polizia Stradale di Crotone come i responsabile dei reati di falso materiale e ricettazione. L’attività investigativa, a seguito di perquisizione domiciliare effettuata in un’abitazione nella disponibilità del denunciato, a Cutro (Crotone), ha portato gli inquirenti alla scoperta di un vero e proprio laboratorio gestito dall’uomo, nel quale venivano materialmente contraffatti o alterati documenti. 

Oltre a sequestrare un ingente quantitativo di materiale cartaceo attestante la contraffazione di Contratti assicurativi, carte di circolazione, buste paga, CUD, certificati attribuzione partita IVA, tessere sanitarie, ricevute fiscali, visure camerali e quant'altro, gli agenti hanno trovato un timbro attestante la dicitura "CAAF–CISL" un notebook e una pen drive, all’interno dei quali, da un primo esame, è emersa la presenza di numerosi file comprovanti l’attività illecita, individuando diplomi di maturità, carte di identità, certificazioni mediche e certificati di circolazione provvisori. Inoltre, è stato rinvenuto un libretto contenente 6 assegni firmati in bianco rubato, dagli uffici di un’importante azienda di Reggio Emilia produttrice di macchinari per l’industria alimentare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?