Salta al contenuto principale

Pesca illegale, sequestrato
novellame a Strongoli

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

STRONGOLI (Crotone) - Venti chili di novellame e due attrezzi per la pesca illegale sono stati sequestrati dal personale della Capitaneria di porto sul litorale di Strongoli. I militari della Guardia Costiera sono intervenuti per un controllo ed hanno scoperto il novellame che era stato sistemato in quattro cassette di polistirolo. Dopo gli accertamenti da parte dei veterinari dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone, il pesce è stato devoluto in beneficenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?