Salta al contenuto principale

Sequestro persona e armi
Un arresto nel vibonese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

SAN CALOGERO (Vibo Valentia) - I carabinieri di San Calogero hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Vibo Valentia nei confronti di Paolo Scuteri, 25 anni, che era stato denunciato il 3 marzo scorso in stato di irreperibilità per concorso in sequestro di persona a scopo di estorsione di una ragazza straniera e detenzione illegale di armi. 

Altre quattro persone coinvolte nella vicenda, tutte di San Calogero, vale a dire Nicodemo Ceravolo, 34 anni, Domenico Ventrici, 39 anni, Michele Rosello, 22 anni, Francesco Scuteri, 42 anni, erano state invece arrestate il 3 marzo in flagranza di reato. Gli arresti erano stati successivamente convalidati dal gip che aveva però scarcerato i quattro applicando nei loro confronti la sola misura dell’obbligo di presentazione ai carabinieri per due volte a settimana. Le cinque persone di San Calogero, secondo la ricostruzione degli investigatori, ritenevano la straniera ed il suo convivente gli autori di un furto ai danni della sorella di uno degli arrestati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?