Salta al contenuto principale

Rifiuti, si cerca una soluzione
Incontro in provincia a Reggio

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

REGGIO CALABRIA – Il superamento dell’emergenza rifiuti è stato il tema di un incontro promosso dal presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, svoltosi questa mattina nella sede dell’Ente di via Foti. Alla riunione hanno preso parte il prefetto Vincenzo Panico (coordinatore della Commissione straordinaria del Comune di Reggio), Giorgio Imperitura presidente dell’Associazione comuni della Locride, Emanuele Olivieri presidente dell’Associazione dei comuni della Piana di Gioia Tauro e Rocco La Valle sindaco di Villa San Giovanni. Oltre all’esame dell’attuale momento di emergenza, che coincide con la fine dell’esperienza commissariale, si è parlato del varo di una nuova programmazione tesa a razionalizzare un settore, quello dei rifiuti, la cui efficienza è fondamentale per lo sviluppo del territorio, soprattutto dal punto di vista socio - turistico. Nell’occasione è stato fatto uno screening degli impianti per la gestione del ciclo dei rifiuti presenti nel reggino e presa in esame l’ipotesi del nuovo sistema tariffario (Tares). Il Presidente della Provincia, che si farà promotore di un incontro con l’Assessore regionale all’Ambiente Francesco Pugliano, ha ribadito la necessità di avviare, di concerto con gli altri enti presenti al vertice, una campagna di sensibilizzazione del territorio sul tema dei rifiuti. Un sistema d’ascolto caratterizzato da incontri pubblici con la fattiva partecipazione delle forze sociali, del mondo dell’associazionismo e sindacale, dei comitati dei consumatori e degli utenti. Tutto ciò per dar vita ad un modello organizzativo in grado di razionalizzare la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti (compresa la differenziata) e rendere così produttiva l’intera filiera con nuovi risvolti occupazionali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?